Jordan I

Giordania - Home - Sulle orme di Lawrence d’Arabia

Questa vacanza vi consentirà di visitare i luoghi più interessanti e affascinanti della Giordania.

Atterrati ad Amman si raggiunge in macchina Petra, dove è previsto un tour giornaliero per visitare il tesoro più prezioso della Giordania, la rosa rossa del deserto, l’antico sito archeologico descritto come una delle meraviglie del mondo.

La misteriosa città nascosta fu costruita dai Nabatei oltre 2000 anni fa. Camminando fra pareti strette del Siq, alte fino a 200 metri, si ha una sensazione di smarrimento e poi di stupore alla vista di teatri, templi e monasteri scavati e scolpiti nella roccia di arenaria.

Il giorno seguente si raggiunge il Wadi Rum, il leggendario deserto di Lawrence d’Arabia, dove ha inizio l’avventura a cavallo.”Vasto, echeggiante e divino” con queste parole Lawrence d’Arabia descriveva il Wadi Rum, il più esteso e stupefacente deserto della Giordania con i suoi paesaggi favolosi, senza tempo e incontaminati.

Per gli Arabi il Wadi Rum è conosciuto come ‘la valle della luna’, sabbia e rocce di arenaria dalle forme antropomorfe si colorano di mille sfumature rosse, creando un atmosfera magica, quasi surreale.

Qui trascorrerete una settimana indimenticabile, accompagnati da guide beduini originali della zona, vivrete un esperienza autentica e sarà come fare un salto nel passato: si dorme in semplici tende, ogni sera ci si raduna vicino al fuoco, dove si cucina, assapora squisiti piatti tipici, chiacchiera, ride, canta e balla.

I percorsi a cavallo sono scelti con attenzione per evitare le zone turistiche e per avere tempo di visitare i siti archeologi. Ci si avventura in stretti canyon, si cavalca sulla cime delle dune e in alcune occasioni si visitano le tribù beduine che vivono nei tradizionali campi nomadi.

Dopo l’avventura a cavallo si rientra ad Amman, dove ci sarà la possibilità di visitare l’affascinante centro storico e inoltre è previsto un interro pomeriggio di completo relax al Mar Morto, noto per le sue acque ricche di sali e minerali e per i suoi fanghi dalle proprietà curative.

In alternativa, in alcuni periodi dell’anno, dopo la settimana nel deserto, c’è la possibilità di trascorrere una giornata di relax ad Aqaba, sul Mar Rosso dove è possibile fare snorkling ed esplorare la preziosa barriera corallina.

Cavalli

I cavalli selezionati sono arabi, ottimi per la loro resistenza ed ideali per il tipo di terreno. La maggior parte sono fattrici, sebbene ci siano anche alcuni castroni; l’altezza media al garrese di circa 1.45/1.52 mt.

Andatura

La prima mattina in genere è al passo per permettere a tutti di famigliarizzano con il proprio cavallo e terreno. Durante i giorni successivi ci saranno opportunità per trottare e galoppare. I cavalli hanno un passo energico e una notevole spinta al galoppo, l’andatura verrà stabilita anche in base alla capacità del gruppo.

Difficoltà

Livello di difficoltà: intermedio/avanzato. Si percorre una media di 25/35 km al giorno (4-6 ore).

Requisiti

Questa vacanza è adatta solo per cavalieri esperti: è richiesta capacità e scioltezza alle tre andature passo, trotto e galoppo; è indispensabile essere in buona forma ed essere abituati a galoppare in gruppo per lunghi tratti in spazi aperti. Il peso limite è di 85 kg , ci sono un paio di cavalli adatti anche a cavalieri che superano questo peso ma è necessario segnalarlo in anticipo.

Sella

Le selle sono principalmente inglesi in pelle o sintetiche, la maggior parte dei cavalli sono montati con il filetto.

Itinerario di 9 notti

Venerdì

Partenza dall’Italia direzione Amman, circa 4 ore di volo. Incontro con l’autista all’aeroporto internazionale Queen Alia e transfer in Hotel ad Amman o Madaba (20/30 minuti di viaggio) Pernottamento in Hotel.

Sabato

Dopo colazione, verso le 7.30, si parte con un minibus e si raggiunge Petra (circa 2.30 ore). Si arriva verso le 10 in modo da avere la giornata completa per visitare l’antica città. Sono previste circa 4 ore con una guida ufficiale, mentre il resto della giornata si è liberi di girovagare per il complesso archeologico o tornare al proprio hotel.

Si potrà visitare il famoso tesoro, la tomba reale, il teatro, la piazza dei sacrifici, il monastero o le tombe dei soldati romani. Per pranzo si può scegliere fra i vari bar all’interno del sito. Cena e pernottamento in hotel situato alle porte di Petra.

Domenica

Dopo colazione il mini bus vi accompagnerà al maneggio situato alle porte del Wadi Rum ( circa 1 ora e 30 di strada) Si raggiunge il maneggio verso le 9.30. Breve pausa per bere un primo tè beduino, conoscere i cavalli e tutto il team che vi accompagnerà nei prossimi giorni.

La prima cavalcata sarà attraverso la valle Um Ishrin, la sorgente di Lawrence, nelle cui vicinanze ci sono graffiti, incisioni rupestri e i resti di un acquedotto Nabateo poi usato dai romani. Dopo pranzo si cavalca nell’immensa valle aperta tra le distese di sabbia rossa. Cena e bivacco in Abu Hassaran.

Lunedì

Dopo colazione si attraversa la valle Rash Rasha in direzione della montagna Qatar. Pausa pranzo accanto a una fonte. Dopo la pausa pranzo si riparte in direzione Um Raza dove si passerà la notte in tenda.

Martedì

Dopo colazione si monta in direzione di Arab Antar dove si visita una caverna naturale, famosa per le sue leggende. Si pranza vicino a Arab Antar per poi proseguire per la valle Sweibat, situata a soli 5 km dal confine dell’Arabia Saudita. Cena e pernottamento in tenda a Sweibat.

Mercoledì

Dopo un piacevole risveglio, si prosegue l’avventura a cavallo, si attraversa la valle Cerdan dove si trova un pozzo neolitico tutt’ora utilizzato dai Beduini. Si pranza a Um Umgur e nel pomeriggio si attraverso un canyon per raggiungere Abu Rashaba dove si cena e pernotta in tenda.

Giovedì

Oggi si raggiunge Jebel, dove si trova un magnifico ponte naturale in roccia. Dopo pranzo si continua la cavalcata attraverso le dune di sabbia rossa, si visita Jebel Um Feshiyeh dove si trovano iscrizioni nabatee. Cena e pernottamento tra le dune.

Venerdì

Oggi si attraversa Barragh, il canyon più lungo nel deserto Wadi Rum. Si visiterà Gaze con i suoi monumentali dirupi famosi per le arrampicate sulla roccia. Si prosegue attraversando la pianura Disseh per poi raggiungere il maneggio, dove lascerete i cavalli. Dopo aver pranzato e salutato i cavalli e il gruppo logistico che vi ha seguito durante l’avventura nel deserto, si rientra in macchina ad Amman/Madaba. Cena e pernottamento in Hotel.

Sabato

In mattinata si fa una breve visita nel centro storico di Amman, per poi prendere essere trasferiti al Mar Morto dove trascorrerete liberi tutto il pomeriggio. All’andata o al ritorno percorrerete la king’s Highway, la strada principale che porta al sito sacro di Monte Nebo da dove si ha una vista spettacolare sulla Palestina. Cena e pernottamento in hotel ad Amman/Madaba.

Domenica

Dopo colazione, transfer in aeroporto in tempo per il volo aereo.

Itinerario alternativo

Per gruppi di tre o più persone, il nono giorno, è possibile modificare il programma e visitare Aqaba, sul Mar Rosso.

Venerdì

Pranzo al maneggio e nel primo pomeriggio transfer in direzione Aqaba, sul mar Rosso (circa 1 ora di strada) dove si farà il check in, in hotel. Il resto del pomeriggio è libero per visitare la cittadina o semplicemente rilassarsi un paio di ore. La cena in genere è al ristorante Ali Baba, famoso per la varietà di piatti tipici, tra cui il Sayadiyah, una specialità di Aqaba, cucinata con pesce del Mar Rosso. Pernottamento in Hotel.

Sabato

Giornata libera ad Aqaba, si può andare a fare dello shopping o vistare il centro di immersioni dove si può fare snorkling e ammirare una preziosa barriera corallina. Il trasporto per il centro immersioni è incluso con partenza alla mattina e rientro nel pomeriggio, chi preferisce tornare prima può prendere un taxi. L’appuntamento al Hotel è alle 15.30 per prendere il taxi che vi accompagna ad Amman/Madaba (circa 3 ore di viaggi). Cena e pernottamento in Hotel.

Domenica

Dopo colazione, transfer in aeroporto in tempo per il volo aereo.

 

Dove si dorme…

Ad Amman o Madaba, Petra e Aqaba si pernotta in comodi Hotel di 3 stelle. Durante la settimana nel deserto si dorme 5 notti in tenda, l’accampamento è molto semplice e viene allestito in zone remote. In genere si cambia accampamento tutti i giorni ma ciò può variare in base alle condizioni climatiche.

In loco vi verrà fornita una piccola tenda per due persone e vi verrà dato un materassino. Le tende sono semplici da montare e vi verrà chiesto di dare una mano per assistere lo staff. Dovrete portare il vostro sacco a pelo e per chi lo desidera un cuscino da camping.

I più avventurosi amano dormire all’aperto sotto le stelle, come i beduini, un esperienza indimenticabile, raramente si può ammirare un cielo così scuro e delle stelle così luminose.

Servizi igenici nel deserto non ci sono, si deve scavare una buca. L’acqua è sempre a disposizione per lavarsi le mani e la faccia, durante alcune notti viene montata una tenda con all’interno un catino e dell’acqua calda per lavarsi.

Nei mesi invernali (dicembre – febbraio) le temperature essendo più rigide si pernotta in un accampamento beduino semi permanente, per essere più riparati si dorme in un’unica grande tenda.

Cosa si mangia…

In Hotel normalmente vi viene offerto un buffet. Mentre nel deserto tutti i pasti vengono preparati al momento sul fuoco o con stufa a gas da un cuoco che vi seguirà per tutta la settimana e vi aspetterà all’accampamento con piatti tipici deliziosi.

Costi 2018

A partire da 1.800€ per 9 notti/ 6 giorni a cavallo
A partire da 1.640€ per 8 notti/ 6 giorni a cavallo

Incluso

Attività a cavallo, transfer dal/al aeroporto negli orari stabiliti, alloggio (4 notti in hotel e 5 notti in tenda) pasti e bevande durante il trekking, fee di entrata a Petra e Wadi Rum – tutti i transfer interni in Giordania come da itinerario

Escluso

Volo aereo e assicurazione.

Supplemento singola: Non richiesto se si è disposti a condividere, in alternativa il costo è di circa 145€. (In alcuni casi la stanza in Hotel può essere tripla.) Per chi preferisce condividere solo la stanza in Hotel ed avere una tenda singola il costo è di circa 34€.

Da pagare in loco: Drinks a Amman, Petra e al Mar Morto, pranzo quando non si campeggia, tassa aeroportuale, mance.

N.B – Il prezzo del viaggio indicato è approssimativo, varia in base al periodo e al tasso di cambio. Per ricevere i costi esatti contattateci

 

Quando andare…

Organizziamo partenze da settembre a maggio.

Nel deserto, in primavera e in autunno, il tempo è mite e piacevole, le notti possono essere fresche, intorno ai 10/15°. In inverno la temperatura è più rigida, in particolare durante le notti si possono raggiungere i 0°.

Come arrivare…

Dall’Italia per raggiungere l’aeroporto di Amman c’è un volo diretto solo da Roma (durata circa 4 ore). Mentre dalle altre città italiane è necessario fare almeno uno scalo.

Pin It