noi marocco

Marocco - Trekking del Deserto

Durante questa vacanza a cavallo si esplora la regione più meridionale del Marocco, si cavalca attraverso paesaggi esotici e un territorio ricco di contrasti. Lussureggianti oasi che sorgono in vaste aree desertiche, spettacolari castelli di sabbia e cittadine fortificate che sbucano dal nulla, palmeti e piccole comunità berbere dove l’asino, nella cultura contadina, rappresenta tuttora uno strumento di lavoro. Un viaggio ideale per chi ha voglia di esplorare nuovi mondi, per chi ama i grandi spazi e vivere esperienze autentiche – notti in tenda o in comode e tipiche Riad.

Il punto di partenza e arrivo di questi viaggi è Ouarzazate, considerata la porta del grande deserto è una cittadina incantevole con un ricco patrimonio culturale. Affascina i visitatori per il meraviglioso centro storico con l’antica medina, l’atmosfera tranquilla che si respira e l’ospitalità della gente.

Il clima in Marocco varia molto in base alla zona e al periodo dell’anno, per garantirvi partenze tutto l’anno organizziamo tre diverse escursioni:

Desert CavalcadeLa cavalcata del Deserto: un trekking entusiasmante, si esplora la zona a sud-est di Ouarzazate, il paesaggio è vario e in continuo mutamento: si scalano tavolati rocciosi, per poi raggiungere le spettacolari dune del deserto del Sahara. Lungo il tragitto sbucano verdi oasi, villaggi berberi e incantevoli Kasbah, delle magnifiche città-fortezze edificate con la tecnica costruttiva del “pisè” (paglia e piccoli ciottoli cementati con fango) o in terra cruda. Le mura sono decorate con motivi berberi, a rilievo o incisi.

Prima di rientrare a Ouarzazate si attraversa la leggendaria Valle del Draa una delle più antiche vie carovaniere che collegavano il Nordafrica al Mali e all’Africa sub-sahariana.

Tra i nostri viaggi a cavallo in Marocco, questo è considerato il trekking più impegnativo.

Siroua Saffron TrailLe vie dello Zafferano: un nuovo trekking alla scoperta della regione montana del Siroua situata tra l’Alto- Atlante e le Anti-Atlante. Questa zona è perfetta da esplorare in tarda primavera e autunno quando è troppo caldo nel deserto e non c’è ancora la temperatura giusta per esplorare l’alta montagna. Il zafferano è un prodotto pregiatissimo, durante questa escursione potrete ammirare le colorate piantagioni.

The Valley of the Roses – Parte dal centro equestre di Skoura, una delle più belle oasi del sud, si prosegue in direzione della famosa Valle delle Rose dove si trovano immense piantagioni. L’essenza di questo fiore viene usato per numerosi noti marchi di profumo ed esportata in tutto il mondo. Questo trekking è meno impegnativo rispetto agli altri proposti.

Cavalli

I vostri compagni d’avventura sono dei bellissimi esemplari arabi/berberi, principalmente stalloni: sono cavalli dal sangue caldo, energici ed addestrati in modo eccellente.

Andatura

L’andatura varia in base al terreno, a tratti può essere alquanto veloce.

Livello Difficoltà

Intermedio-avanzato

Requisiti

Per partecipare a questa vacanza è necessario essere cavalieri ed amazzoni esperte ed allenate, è essenziale essere abituati a montare in spazi aperti in gruppo ed essere sciolti anche quando l’andatura è veloce. Partire con una buona forma fisica è importante per affrontare un ambiente a volte ostile con forti sbalzi di temperature e percorsi impegnativi da affrontare in sella ma anche accompagnando il cavallo a mano quando richiesto.

Questa vacanza non è adatta a cavalieri nervosi e/o insicuri in sella.

Sella

Monta inglese – le bardature sono in buone condizioni. I clienti in genere aiutano a pulire e sellare il proprio cavallo, ovviamente ci sarà sempre qualcuno che vi può assistere.

Gruppo

Il gruppo è internazionale, formato da un max. 10 persone. La guida parla francese e inglese, per i gruppi con min. 7 persone c’è la possibilità di avere un Tour Leader italiano.


Di seguito una breve descrizione delle escursioni proposte, i programmi possono subire delle variazioni, in base al periodo, al gruppo e condizioni climatiche, in alcune occasioni il percorso può essere invertito.

Desert Cavalcade

In sella a splendidi destrieri attraverserete magnifiche cittadine fortificate e piccole comunità berbere. Quando l’acqua comincia ad essere più scarsa, il sole sempre più caldo, il cielo più puro, la luce della luna più bianca e più luminosa,
il deserto non è più così lontano – spazi sconfinati e orizzonti infiniti vi riempono il cuore regalandovi una grande sensazione di libertà – e qui ha inizio l’avventura!!!

I punti forte di questa escursione sono:

  • Avvicinarsi alle prime grandi dune del Sahara
  • Scoprire la vita nascosta nelle oasi
  • Sconfinati spazi aperti per galoppare
  • Ottimi cavalli, ben addestrati, equilibrati ed energici

Day by day

1°giorno
Incontro nel tardo pomeriggio a Ouarzazate e transfer in Hotel per cena e pernottamento. Chi vola a Marrakech deve arrivare prima delle 14, il viaggio in macchina dura circa 4 ore; nel caso in cui il volo atterri dopo le 14 è necessario arrivare il giorno precedente.

2°giorno
Dopo colazione, trasferimento in macchina in direzione sud/est per Zagora (circa 3 ore di viaggio). Dopo pranzo presentazione dei cavalli e assegnazione dei binomi, una volta che tutti sono sistemati si parte per la grande avventura. Si cavalca verso sud/ovest fino ad attraversare Feïja dove comincerete ad avere un idea dell’immensità del deserto.

A poco a poco vi avvicinerete all’ultima catena di montagne – l’ultimo ostacolo prima del Sahara – il Djebel (monte) Bani.

Scalerete la montagna lungo uno stretto sentiero, una volta superato questo tratto vi troverete difronte un panorama mozzafiato dell’altopiano Feïja e oltre Djebel Sagho. Si riscende la montagna lungo una stretta gola che vi porta a una piccola oasi dove in genere sostano i nomadi. Qui troverete il vostro accampamento per la notte. (circa 5 ore in sella)

3°giorno- Da Djebel Bani a Oued Naam

Dopo colazione la giornata inizia percorrendo un arido altopiano dove sole poche acacie sono in grado di sopravvivere in questo clima secco. Proseguendo si raggiungono le dune di sabbia che diventano sempre più alte man mano si continua verso sud. L’orizzonte di fronte a voi adesso è illimitato: vi trovate in una riserva naturale dove ultimamente sono stati rintrodotti gli struzzi.

Accampamento accanto al fiume Naam che significa appunto struzzo. (circa 5 ore in sella)

4°giorno – Da Oued Naam a Ouled Driss
Infinite dune di sabbia vi circondano. Durante il tragitto incontrerete accampamenti nomadi, facilmente riconoscibili: le tende sono fatte con pelle di capra o cammello, chiamate “Kheïma”. Attraversata la Valle Drâa, cominciano a sbucare dietro gli alberi alcune case del palmeto di Bounou. Notte in accampamento. ( 5 ore in in sella)

5°giorno – Da Ouled Driss a Nesrate
L’andatura comincia ad essere più veloce risalendo la Valle per poi raggiungere l’altopiano Reg. Quando cavalcherete attraverso il passaggio Selmane vi troverete una vista panoramica sul palmeto di Tagounite, si prosegue tra i campi e i piccoli villaggi con incantevoli muri decorati.

Vicino al villaggio Nesrate raggiungere un ex palmeto ora coperto dalla sabbia del deserto.

Accampamento tra le dune ( circa 5 ore in sella)

6°giorno – Da Nesrate a Oued Drâa
Giornata entusiasmante ma impegnativa, si attraversano le dune di sabbia, la luce abbagliante ed il caldo rende il tutto più duro. Tra le dune di sabbia l’andatura è lenta ed è necessario rimanere in fila indiana seguendo le indicazioni della guida.
Dopo una lunga giornata in sella si raggiunge un villaggio berbero, sorto accanto a una spettacolare Ksar ormai abbandonato. Accampamento a pochi chilometri dal villaggio. (circa 5/6 ore in sella)

7°giorno – Da Oued Drâa a Tinfou Dunes

Si cavalca verso nord lungo un percorso che passa attraverso un villaggio fortificato e i campi coltivati di un palmeto. Si raggiunge il villaggio Tinfou dove impressionanti dune mettono a rischio le case. Negli ultimi anni è stato avviato un programma di azione locale di lotta alla desertificazione ma sembra che sia inefficiente.
Dopo pranzo transfer per Ouarzazate e pernottamento in Hotel. (circa 2 ore in sella)
8°giorno – Ouarzazate

Dopo colazione transfer per l’aeroporto di Ouarzazate per il volo di rientro. Se partite da Marrakech, transfer in macchina, il volo deve partire dopo le 16.

Siroua Saffron Trail

Per ricevere il programma giornaliero contattateci

The Valley of the Roses

Per ricevere il programma giornaliero contattateci


La maggior parte dei trekking prevedono 5 notti in tenda – vi è però anche la versione ‘comfort’ con la possibilità di dormire in comode e tipiche Riad –
mentre durante la prima e ultima notte si pernotta sempre in hotel.

Costi 2018

Desert Cavalcade – A partire da 920€

Siroua Saffron Trail – A partire da 820€

The Valley of the Roses – A partire da 880€

Incluso

Alloggio (2 notti in hotel e 5 notti in tenda), pensione completa (dalla cena il giorno di arrivo alla prima colazione il giorno di partenza), attività a cavallo ed equipaggiamento per l’accampamento

Escluso

Volo aereo e assicurazione

Supplemento singola: rimborsabile se si trova qualcuno con cui condividere. La tenda singola ha un costo extra di circa 44€ per l’intera settimana, mentre la stanza per l’Hotel costa circa 111€.

Da pagare in loco:pranzo il giorno di arrivo e partenza, bevande in hotel, alcolici, mance (circa 50€) e transfer da/a Marrakech

TRANSFER: Incluso da Ouarzazate – Escluso da Marrakech (130€ per viaggio max. 8 persone)

N.B – I prezzi indicati sono approssimativi, variano in base al periodo dell’anno e al numero di partecipanti. Per ricevere i costi esatti, contattateci

Quando andare…

Organizziamo partenze tutto l’anno.

Desert Cavalcade da metà ottobre a fine aprile.
Siroua Saffron Trail da maggio a ottobre
Valley of Roses da aprile a ottobre

Le temperature diurne in genere sono piacevoli, intorno ai 20/30°, mentre verso sera e durante la notte ci sono forti escursioni termiche. La pioggia è un fenomeno piuttosto raro, ma non impossibile.

Come arrivare…

L’aeroporto più vicino è Ouarzazate; dall’Italia non ci sono voli diretti, molti optano di volare a Marrakech e prendere il transfer che ha un costo extra di 130€ per viaggio a veicolo – quindi da condividere con il resto delle persone con cui si viaggia.

Pin It