Kjolur

Home - Islanda - La Grande Traversata

Un avventura a cavallo straordinaria: 225km lungo lo storico cammino dell’altopiano Kjölur, un percorso che attraversa il Paese da sud a nord, utilizzato per secoli nel periodo estivo dagli islandesi per raggiungere il parlamento. Durante questo trekking esplorerete il cuore dell’Islanda, un entroterra selvaggio e ricco di contrasti, noto per le straordinarie bellezze naturali. In sella agli agili cavalli islandesi cavalcherete attraverso aree desertiche e remote, guaderete fiumi, ammirerete vulcani estinti, laghi naturali, ghiacciai e verdi pascoli che quasi sorprendono in una zona dove regna per la maggior parte dell’anno neve e ghiaccio.

Uno dei punti forte di questo trekking è senza dubbio il fatto di montare per giorni interi con un branco di 60 cavalli, un’esperienza a dir poco entusiasmante, offrendovi tra l’altro il vantaggio di poter cambiare cavallo più volte in modo da avere sempre compagni d’avventura freschi e scattanti. Altra eccezione è il numero di partecipanti, fino a 20 cavalieri che sommate alle 5 guide…formerete una bella squadra!

Per affrontare e apprezzare al meglio questo tipo di viaggio è necessario avere un buon spirito di avventura e adattamento: durante il trekking si dorme in semplici baite di montagna, le stanze spesso sono dormitori, i bagni sono in condivisione e l’acqua calda è limitata – non mancherà l’opportunità di fare il bagno in sorgenti naturali e in programma c’è anche una visita alle famose cascate Gullfoss.

Per pianificare questo viaggio è necessario pernottare la prima notte a Reykjavik, siete liberi di alloggiare dove preferite, vi organizziamo noi il pick up la mattina presto dal vostro hotel/ostello. L’ultimo giorno il volo deve partire dopo le 17, in alternativa si pernotta in città per partire con più calma il giorno seguente.

Cavalli

I vostri compagni di viaggio sono i piccoli e resistenti cavalli islandesi, noti per la loro quinta andatura naturale, il tölt: una variante del ambio in quattro tempi. La particolarità di questa andatura è che il cavallo ha sempre almeno uno zoccolo a terra, comodo per il cavaliere in quanto evita gli sbalzi tipici del trotto.

Andatura

Montando con un branco di cavalli il ritmo è spesso sostenuto.

Requisiti

Per partecipare a questo viaggio è necessario essere cavalieri esperti ed allenati. Il livello di difficoltà è alto: vi aspettano lunghe ore in sella, una media di circa 5/7 ore; vi è un giorno particolarmente impegnativo durante il quale si percorrono circa 50 km.


Di seguito un esempio del itinerario proposto, il programma può subire delle variazioni in base al periodo, al gruppo e alle condizioni climatiche, sempre pensando al vostro migliore interesse. In alcune occasioni l’itinerario può essere anche invertito.

La grande traversata


1° giorno: Reykjavík

Pick up a Reykjavík verso le 17.30, una volta sistemati negli alloggi cena ed incontro con la guida.


2° giorno: Reykjavík –Thingvellir – Geysir – Gullfoss – Kjóastaðir Farm

Partenza dall’Hotel alle 7 verso la Kjoastathir Farm , visita dello storico parco nazionale Thingvellir dove fu fondato il primo parlamento islandese e delle famose sorgenti di Geysir Hot Spring, dove potrete ammirare poderosi getti d’acqua che possono raggiungere, a intervalli regolari, i venti metri d’altezza.
L’avventura a cavallo inizia in direzione del ghiacciaio Langjökull, tappa alle magnifiche cascate di Gullfoss per poi proseguire attraverso i terreni incontaminati di Haukadalsheiði. Sosta al fiume Sandá per lasciare i cavalli per la notte, mentre i l gruppo viene accompagnato alla fattoria per cena e pernottamento. (distanza percorsa circa 20 km)

2° giorno: Kjóastaðir – Sandá – Árbúðir Mountain Cabin

La cavalcata prosegue lungo il versante del monte Bláfell: un area nota per essere stata in passato territorio dei fuorilegge. Attraversato il fiume Hvítá, si procede ammirando la bellezza dello spettacolo del lago del Hvítárvatn dove galleggiano spettacolari iceberg che si staccano dal ghiacciaio. Pernottamento ad Árbúðir, sulle sponde del fiume Svartá. (distanza percorsa circa 45 km)

3°giorno: Árbúðir – Hveravellir Mountain Cabin

Oggi il percorso costeggia il del fiume Fúlakvísl attraverso immense distese di campi di lava del vulcano Kjalhraun, durante la cavalcata potrete ammirare in lontananza il maestoso ghiacciaio Langjökull. Dopo un paio di ore cammino si raggiunge la verde valle Thieves circondata da cime montuose per poi raggiungere Hveravellir, area geotermale tra i ghiacciai Hofsjökull e Langjökull, dove potrete godervi un meritatissimo bagno nelle piscine naturali di acqua (distanza percorsa circa 50 km)

4°giorno: Hveravellir – Strangakvísl Mountain Cabin
Oggi si attraversano i fiumi glaciali Blanda, Svartakvísl e Strangakvísl in direzione nord, un percorso entusiasmante durante i quale i vostri piccoli cavalli islandesi vi dimostreranno tutto il loro forte temperamento. Pernottamento in una semplice baita situata in un panorama incantevole con vista sui maestosi ghiacciai. (distanza percorsa circa 22 km)

5°giorno: Strangakvísl – Galtará Mountain Cabin

Oggi si percorre la storica via che anticamente gli islandesi percorrevano a cavallo, lungo il tragitto si incontrano costruzioni di pietre impilate a secco, il paesaggio è alquanto suggestivo: un deserto di sabbia e pietre. Nel pomeriggio si raggiunge la baita sul monte Galtarà, da dove è possibile ammirare il lago artificiale Blönduvatn. (distanza percorsa circa 25 km)

6°giorno: Galtará – Aðalmannsvatn – Lauftún Holiday Farm

Oggi vi aspetta un altra lunga ed emozionante giornata in sella, si discende verso il lago Aðalmannsvatn in direzione della fertile vallata di Mælifellsdalur fino a l’area di Skagafjörður. Spesso in questa zona è possibile scorgere branchi di cavalli che pascolano sulle colline e quando il condizioni meteorologiche lo permettono è possibile avvistare la costa nord dell’oceano Atlantico. Le condizioni perfette del terreno vi invitano a lunghi e veloci tölt!

La cavalcata termina alla fattoria Lauftún Holiday da dove, con un breva camminata, è possibile raggiungere l’accogliente piscina all’aperto a Varmahlíð. (distanza percorsa circa 42 km)

7° giorno: Lauftún Holiday Farm – Reykjavík
Dopo colazione è arrivato il momento di salutare le vostre guide e i vostri compagni d’avventura – transfer di rientro a Reykjavík dove si giungerà verso le 14.

La prima notte si dorme in un B&B o ostello vicino a Reykjavik, mentre durante il trekking si dorme in semplici baite di montagna, le stanze spesso sono dormitori, i bagni sono in condivisione e l’acqua calda è limitata: in compenso se si parte con un buon spirito di adattamento, sarà un esperienza memorabile.


Costi 2018

Dal 1 al 29 giugno 2018 – 2.190 € per persona – 7 notti/ 6 giorni a cavallo

Dal 30 giugno al 18 agosto – 2.390 € per persona – 7 notti/ 6 giorni a cavallo

Incluso

Alloggio in dormitori nelle baite di montagna, pasti durante il trekking, attività a cavallo, sacco a pelo, lenzuola e transfer da Reykjavik

Escluso

Volo aereo e assicurazione

Da pagare in loco:
Pasti ed eventuale pernotto al rientro a Reykjavik, transfer da/al aeroporto, bevande e mance.

Quando andare…

Organizziamo partenze da giugno a fine agosto.

Le temperature variano trai i 10°/13° ci possono però essere forti escursioni termiche tra il giorno e la notte. Le minime non dovrebbero scendere oltre i 10° ma se piove e c’è vento può sembrare più fresco. Durante l’estate le giornate sono molto lunghe: a giugno si verifica il fenomeno del sole di mezzanotte, ma fino a fine luglio la notte non è mai del tutto buia.

Come arrivare…

L’aeroporto più vicino è Keflavik.

Pin It