rwrbig

Home - Romania - Cavalcata invernale

Una vacanza pensata per chi desidera trascorrere alcuni giorni di relax e di sana equitazione nel periodo invernale.

La nostra base è un accogliente fattoria, stile chalet, immersa nella campagna non lontano dal piccolo villaggio di Sinca Noua, ai piedi dei monti Carpazi, nel cuore della storica Transilvania.

Questo viaggio a cavallo viene programmato nel periodo in cui in genere c’è maggior probabilità che ci sia la neve, l’itinerario varia in base alle condizioni climatiche, in genere si cavalca circa 2/3 ore la mattina, si rientra per un pranzo caldo alla fattoria e chi lo desidera nel pomeriggio può trascorrere altre ore in sella oppure semplicemente rilassarsi vicino al fuoco con un buon libro.

I paesaggi invernali in questo angolo di paradiso incontaminato hanno un grande fascino, se coperti da un manto di neve si trasformano in un luogo magico ed incantato: percorrendo i sentieri seguirete le tracce delle volpi, le linci, i cervi rossi e con un po’ di fortuna potrete avvistarli nel loro habitat naturale. Come sfondo le magnifiche cime innevate dei Carpazi.

A metà settimana è previsto un giorno di riposo per i cavalli e si cogli l’occasione per visitare alcuni siti di maggior interesse culturale e storico della zona, la scelta varia in base al periodo e il gruppo:

Tour a Sibiu: una delle città più belle della Romania grazie al suo particolare e unico patrimonio architettonico. Fondata nel 1190 dai Sassoni su un antico insediamento romano.
Tour al Castello Bran : la maestosa fortezza sorge sull’antico confine tra la Transilvania e Valacchia ed è nota per aver ispirato la descrizione del castello di Dracula. In realtà non è la vera dimora di Vlad Tepes, il sanguinario principe il cui personaggio romanzato è stato identificato con il famigerato Conte Dracula, ma ciò non diminuisce il fascino che avvolge il misterioso del castello, anzi la storia vera sembra sia molto più interessante della leggenda.
Tour a Sighisoara: dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, è la città più romantica della Romania grazie al suo grazioso borgo medievale, piazze caratteristiche e antiche mura. Fondata dai Sassoni alla fine del XII secolo, Sighisoara raggiunge il suo massimo splendore nel XV secolo quando diventò una città libera.
Tour a Brasov: principale città della Transilvania per importanza culturale e commerciale. Fondata dai cavalieri teutonici nel 1211 e fortificata dai Sassoni, affascinante e un po’ bohémien, caratterizzata da un labirinto di stradine, facciate barocche e guglie gotiche.

Nei mesi più caldi, da maggio a ottobre, viene proposto un programma settimanale durante il quale si organizzano escursioni giornaliere con pranzi al sacco, sono inoltre previsti 2 giorni in montagna di cui una notte in tenda. Per ricevere maggiori informazioni non esitate a contattarci.

Per chi ha tempo, consigliamo di estendere il viaggio di 1/2 di giorni per visitare la splendida capitale, Bucarest.

Cavalli

I vostri compagni di viaggio sono: Shangia, Arabi, Kisberi ungheresi, Gidran (o Anglo-Arabo Ungherese) e altre razze locali.

Agili ed energici sarà un vero piacere montarli.

Difficoltà

Livello di difficoltà: intermedio/avanzato – media in sella 4/6 ore giornaliere.

Requisiti

Questa vacanza è adatta a cavalieri ed amazzoni esperte: richiesta scioltezza alle tre andature, è inoltre indispensabile essere abituati a galoppare in gruppo in spazi aperti.

Sella

La monta è inglese: le selle sono GP o da endurance.

Di seguito un esempio dell’itinerario proposto, il programma può subire delle variazioni in base al periodo, condizioni climatiche e al gruppo ma sempre pensando al vostro miglior interesse.

Itinerario

1°giorno

Nel pomeriggio pick up dall’aeroporto di Bucarest e trasferimento in fattoria: un viaggio in macchina di circa 3 ore. Una volta sistemati incontro con la guida e presentazione della settimana a cavallo.
Cena e pernottamento.

2°/3°giorno

Per i primi due giorni in genere il programma prevede 2/3 ore in sella in mattinata, rientro alla fattoria per un pasto caldo e dopo una pausa nel pomeriggio si esce per altre 2/3 ore in sella. Sebbene non possiamo garantirlo in genere in gennaio e in febbraio c’è la neve e il paesaggio è spettacolare!

Alla sera ci sarà modo di riposarsi e scaldarsi vicino al fuoco, magari degustando i liquori o brandy fatti in casa.

4°giorno

Giornata di riposo per i cavalli mentre voi avrete l’opportunità di visitare un sito storico della Transilvania. Vi verranno proposte varie opzioni che potrete scegliere con il vostro gruppo:
– Visita al Castello di Bran, meglio conosciuto come il castello di Dracula
– Visita all’antica città di Brasov
– Visita di Sibiu
– Visita di Sighisoara o altri piccolo villaggi medievali della Transilvania

rientro in fattoria per la cena e pernottamento.

5°/6°/7° giorno

In questi tre giorni si monta la mattina e nel pomeriggio. Il paesaggio è molto vario, cavalcherete lungo i sentieri tra le foreste, galopperete tra le soffici colline e le sconfinate praterie nei dintorni di Sinca Noua; seguirete le tracce delle volpi, linci e cervi rossi e con un po’ di fortuna potrete avvistarli nel loro habitat naturale.

Una di queste sera se ci sarà l’occasione viene organizzato una simpatica escursione con slitta trainata da cavalli.

Cena e pernottamento in fattoria.

8° giorno

Dopo colazione trasferimento in aeroporto in tempo per il volo pomeridiano.

Dove si dorme…

La fattoria e base dei cavalli è una struttura moderna, stile chalet di montagna, molto accogliente e confortevole: con nove camere da letto doppie e matrimoniali, ciascuna con bagno privato. Con un
piccolo supplemento è possibile richiedere una stanza singola. Al piano terra, vi è una sala da pranzo, un ampio soggiorno con stufa a legna, un bar e una veranda.

Cosa si mangia…

La struttura offre principalmente cibo biologico a km 0, quindi del proprio orto o coltivati dagli agricoltori della zona, anche la Birra, il vino e i liquori sono prodotti in loco.

Costi 2018

962€ per 7 notti/ 5 giorni a cavallo

Incluso

Attività a cavallo, pensione complete, alloggio in stanza in condivisione, bevande, una visita guidata a Bran, Sibiu o Sighisoara, transfer andata/ritorno dall’aeroporto di Bucarest in orari prestabiliti

Escluso

Volo aereo e assicurazione

Supplemento singola: 70€ se si desidera una stanza singola

Da pagare localmente: 40€ donazione per un progetto di conservazione locale e mance (opzionali)


Come arrivare

L’aeroporto più vicino è Bucarest, dall’Italia ci sono voli diretti da tutte le città principali, spesso a costi vantaggiosi. Organizziamo il pick up dall’aeroporto di Bucarest in orari prestabiliti, il viaggio in macchina dura circa 2/3 ore.

Quando andare

Partenze ancora disponibili dal l 13 gennaio al 10 febbraio 2018.

Le temperature in questo periodo variano in genere dai 0°/-5°

Pin It